informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Idee per San Valentino: una piccola guida sui 10 posti più romantici di Padova e provincia

Commenti disabilitati su Idee per San Valentino: una piccola guida sui 10 posti più romantici di Padova e provincia Studiare a Padova

Siamo a febbraio, il mese degli innamorati, e quindi anche per noi studenti universitari è arrivato il momento di metterci all’opera e di cercare tra le idee per San Valentino quella che riuscirà a lasciare senza parole il nostro partner.

Il consiglio è di provare, nei limiti del possibile, ad assolvere in anticipo agli impegni legati all’università. Se abbiamo scelto la formazione a distanza di un ateneo telematico e stiamo frequentando un corso di laurea o un master online a Padova sicuramente non sarà difficile organizzare lo studio in maniera tale da concederci un’intera giornata da trascorrere con la persona amata.

Sistemato l’aspetto scolastico bisogna pensare a qualcosa di originale che riesca a stupire il nostro lui o la nostra lei.

Cerchiamo di evitare i soliti cioccolatini, fiorellini e cuoricini, o almeno abbiniamoli a qualcosa di meno materiale, magari un’esperienza che coinvolga tutti i sensi, che provochi delle emozioni forti e che resti impressa nella memoria.

Se sei uno studente meticoloso e super organizzato probabilmente sei altrettanto preciso nelle cose che riguardano la tua sfera sentimentale e avrai già pensato a qualcosa di speciale; se invece sei un disorganizzato cronico, indeciso e distratto probabilmente non hai neppure realizzato che il tempo stringe e mancano pochi giorni alla festa degli innamorati.

In entrambi i casi continua a leggere questo post.
Se hai già deciso puoi sempre cambiare programma; se invece non sai da dove iniziare puoi prendere spunto per organizzare, a sorpresa, una giornata indimenticabile.

Sul web spopolano titoli come: ‘San Valentino in spa’, ‘cena di San Valentino a lume di candela’, ‘regali san Valentino fai da te’, ‘regali per San Valentino’ e chi più ne ha più ne metta; ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutti i portafogli.

Che ne diresti di aggiungere alle idee originali per San Valentino recuperate qua e là sul web e tra i tuoi amici un tour romantico tra gli angoli più suggestivi di Padova?

E’ una grande occasione per conoscere la città in cui vivi e/o studi e per scoprire i suoi incantevoli dintorni.

Un dettaglio da nono sottovalutare è l’economicità della nostra proposta, che come potrai notare tu stesso si inserisce tra quelle idee per San Valentino a costo zero, o comunque economiche.
Non male se consideriamo che la maggior parte degli studenti universitari dispone di budget mensili piuttosto esigui.

Partiamo con il nostro giro turistico di Padova alla scoperta dei posti più romantici dove scambiarsi tenere effusioni e dichiarazioni d’amore.

Ponte della Specola

Tra i simboli di Padova l’antica Torlonga del Castello Carrarese, oggi conosciuta come Torre della Specola.

Nei pressi della torre, che attualmente accoglie l’Osservatorio astronomico, si trova Ponte Sant’Agostino, così chiamato per la presenza di un’antica chiesa duecentesca, demolita nel 1818.

Una passeggiata romantica sul ponte, mano nella mano, è il modo migliore per inaugurare i festeggiamenti di San Valentino.

Per rendere indimenticabile il giorno dedicato agli innamorati non dimentichiamoci di scattare un selfie, magari includendo nell’inquadratura la sagoma dell’imponente torre che domina la città.

Prato della Valle

In qualsiasi itinerario turistico relativo alla città di Padova non può assolutamente mancare una sosta presso Prato della Valle, una piazza di enorme impatto scenografico che oltre ad essere una delle più belle d’Europa è anche una delle più grandi (90.000 metri quadrati).

Al centro dell’immensa area, circondata dal canaletto nel quale scorrono le acque del canale Alicorno, sorge l’isola Memmia. Una fontana, statue, obelischi, alberi e quattro viali che conducono ai ponti di raccordo con il resto della piazza, gli elementi decorativi della graziosa isoletta.

La cornice è perfetta per passeggiare abbracciati al proprio partner e per dichiarargli amore ‘eterno’.

Piazzetta San Nicolò

Tra i luoghi più suggestivi di Padova è impossibile non citare la piazzetta di San Nicolò, nel cuore del centro storico.

Si tratta di un’area raccolta ma di grande fascino che accoglie un’interessante commistione di stili architettonici.

La piazza è delimitata da edifici di grande pregio come ad esempio Palazzo Meschini e il seicentesco Palazzo Brunetti-Bonetti.

A dominare la scenografia è soprattutto la chiesa romanica di San Nicolò, caratterizzata da un mix armonioso di elementi romanici e gotici.

Secondo una tradizione locale è un obbligo per le coppie che attraversano la piazza scambiarsi un bacio.

Castello di San Martino della Vaneza

Lungo l’argine del fiume Bacchiglione sorge il Castello di San Martino della Vaneza, una delle poche fortificazioni del territorio rimaste intatte.

Originariamente costruita con scopi di difesa militare la struttura originaria è stata ampliata e più volte rimaneggiata nel corso dei secoli, fino ad assumere un’importantissima funzione commerciale per lo smistamento di semilavorati in legno.
Attualmente l’edificio ospita il Museo del fiume Bacchiglione.

La sua sagoma, dominata dalla torre merlata, sembra appena uscita da una favola dei fratelli Grimm quindi: quale migliore location per una dichiarazione d’amore in piena regola?

Villa Beatrice d’Este

Per gli studenti universitari che il giorno di San Valentino hanno la possibilità di concedersi una gita fuori porta il luogo ideale dove portare la propria dolce metà è Villa Beatrice d’Este.

Eretta sui resti di un antico monastero l’edificio è situato sul Monte Gemola, nel cuore delle colline Euganee, in una posizione panoramicissima.

Immersa nel verde la location offre scorci a dir poco mozzafiato; dai giardini retrostanti la villa offre una vista che spazia dal mare alla Pianura Padana.

Per lasciare letteralmente senza parole il partner l’ideale è attendere  sulla cima del monte il tramonto, quando il calar del sole tinge con le sue calde tonalità il panorama circostante e offre lo spunto perfetto per un romantico bacio.

San Valentino a Padova

Montagnana

Nell’ambito delle mete romantiche perfette per le gite di san Valentino fuori porta è d’obbligo citare Montagnana, incantevole cittadina immersa nel verde della pianura.

Il grazioso borgo medievale, inserito non a caso nell’elenco dei Borghi più belli d’Italia, è circondato da una cinta muraria di 2 Km, che tra 24 torri e 4 porte d’ingresso custodisce e protegge uno dei centri storici più belli della regione.

Tra i must imperdibili della cittadina la Rocca degli Alberi, il Mastio, il Duomo e il Castello di San Zeno.

La scenografia è perfetta per una passeggiata romantica fuori dal caos delle città, immersi nella pace di un borgo dove il tempo sembra essersi fermato.

Via del Santuario Giubilare delle Sette Chiesette

A poco più di 20 chilometri da Padova un’altra cittadina medievale murata degna di nota è Monselice.

In particolare merita di essere percorsa la strada delle Sette Chiesette, per secoli meta di fedeli in pellegrinaggio.

L’itinerario si sviluppa, in leggera salita, alle pendici delle Rocca di Monselice, su un percorso che accoglie un importante complesso religioso composto da sei cappelle e dal Santuario di San Giorgio, detto dei ‘dei Santi’.
La passeggiata è breve e regala alle coppie di innamorati, amanti dei panorami, un incredibile e suggestivo colpo d’occhio sulla Pianura Padana.

Mura di Cittadella

Nell’ambito delle città murate che punteggiano il territorio Veneto si inserisce anche Cittadella, un piccolo comune situato a pochi chilometri di distanza da Padova.

La cittadina, di stampo spiccatamente medievale, rappresenta uno dei pochi esempi di sistema difensivo con un camminamento di ronda perfettamente conservato e ancora oggi percorribile.

Passeggiando sulle mura, ad un’altezza media di 14 metri, le coppiette di innamorati hanno la possibilità di godere di una magnifica e insolita vista sulla città.

Non dimentichiamoci di immortalare la bellezza del luogo e di rendere indimenticabile il momento attraverso uno scatto d’autore.

Rocca Pendice

Restiamo in tema di rocche e parliamo di un luogo dotato di grande appeal naturalistico.

Rocca Pendice è soprattutto un sito sportivo, conosciuto e frequentato prevalentemente dagli scalatori attratti dalla palestra di roccia allestita lungo le pareti del monte.

Allo stesso tempo esercita un grande fascino sulle coppie di innamorati, amanti della natura e delle passeggiate nel verde.
Un piccolo sentiero conduce alla vetta del colle dove si apre un ampio prato sul quale svettano i ruderi del Castello di Speronella, la fortezza  intorno alla quale, nel corso dei secoli, si è creato un alone di mistero per le numerose leggende che la riguardano.

La location offre lo spunto ideale per trascorrere in modo originale la giornata di San Valentino  in un luogo surreale, tranquillo e romantico, un tempo animato e popolato da dame e cavalieri impavidi.

Casa del Petrarca

Concludiamo il nostro post sulle idee per San Valentino adatte agli studenti universitari in cerca di spunti originali per il 14 febbraio con una visita alla Casa del Petrarca.

Situato nel borgo medievale di Arquà, sulle propaggini meridionali dei Colli Euganei, l’edificio, nel quale il poeta toscano ha trascorso i suoi ultimi anni di vita, accoglie attualmente un percorso museale che consente di visitare le stanze, di ammirare un’interessante mostra fotografica e di ‘conoscere’ la famosa gatta imbalsamata.

Ciò che rende il posto speciale è soprattutto la vista, di impareggiabile bellezza sui Colli Euganei.

Terminato il tour abbiamo due possibilità: ritornare a casa e concludere con un bacio romantico la giornata oppure, se siamo riusciti a risparmiare qualche euro e le nostre finanze ce lo consentono, possiamo chiudere in grande stile la serata di San Valentino con una cena a lume di candela e un brindisi all’amore.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali