informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Secondi piatti economici: 5 proposte per studenti

Commenti disabilitati su Secondi piatti economici: 5 proposte per studenti Studiare a Padova

Se sei uno studente universitario e stai leggendo questa pagina significa, probabilmente, che stai girovagando sul web alla ricerca di ricette relative a secondi piatti economici da preparare al ritorno dall’università. Significa che stai cercando di organizzare la tua vita da fuorisede lontano dai succulenti e fumanti pranzetti di mamma.

Complimenti!!!

Se hai deciso di metterti ai fornelli è perché vuoi mantenere un’alimentazione sana ed equilibrata, limitando il consumo di piatti pronti, pizze e panini; o forse lo fai per risparmiare.
In qualunque caso hai fatto la scelta  giusta.

Sappiamo bene però che la quotidianità di uno studente universitario è piuttosto impegnativa per cui noi dell’Università Telematica Niccolò Cusano di Padova abbiamo deciso di raccogliere, in questo post, 5 ricette di secondi piatti economici.

Non si tratta di una guida contenente la perfetta dieta dello studente, ma semplicemente di un articolo nel quale troverai qualche idea/suggerimento per le tue cene.

In particolare abbiamo scelto 5 ricette semplici da preparare, piuttosto lontane dall’essere elaborate.

Dimentica quindi i piatti preparati dai grandi chef stellati e avvicinati con il pensiero alla ‘cucina della nonna’.

1 – Omelette

Uno studente che torna a casa dopo una giornata trascorsa tra una lezione all’università e un’intensa sessione di studio in biblioteca ha un unico grande desiderio: trovare un bel piatto fumante pronto sul tavolo.

La realtà di un fuorisede è chiaramente lontana dall’essere comoda e rilassante; ritornato a casa deve rimboccarsi le maniche e mettersi ai fornelli.

La fame si fa sicuramente sentire per cui ingegnarsi piatti troppo elaborati non è il caso.

Ecco che spunta un’idea piuttosto allettante: preparare una gustosa omelette, semplice e veloce.

Con un pizzico di fantasia la si può rendere originale e ancora più saporita; la si può farcire con prosciutto cotto e stracchino, con verdure di stagione, con del salmone e del formaggio spalmabile e con qualunque altro ingrediente recuperato in frigo.

Ingredienti

  • 2 uova
  • 20 grammi di latte
  • olio
  • sale

Procedimento

Preparare un’omelette è semplice, ma per prepararla a regola d’arte esistono alcuni ‘trucchetti’.

In una ciotola bisogna amalgamare le uova con il latte, utilizzando una frusta.

La cottura deve avvenire a fuoco lento, in un tegame preriscaldato con un filo di olio extravergine d’oliva.

Appena l’uovo inizia a rapprendersi è consigliabile coprire il tegame con un coperchio.

Quando la parte di sotto risulta sufficientemente dorata bisogna ripiegare l’omelette a mezzaluna, dopo aver chiaramente inserito il ripieno desiderato.

2 – Seppioline gratinate

Per quanto riguarda i secondi piatti veloci a base di pesce abbiamo scelto le seppioline gratinate, una ricetta proveniente dalla sezione ‘cucina’ del sito del Corriere della Sera.

Ingredienti per 2 persone

  • 4 seppioline
  • 1 patata
  • mollica grattugiata
  • aglio, olio e prezzemolo in quantità desiderate

Procedimento

Sistemare le seppie e le patate in una teglia, cospargendole di olio extravergine d’oliva, qualche spicchio d’aglio e una manciata di prezzemolo.
Cuocere per circa 30 minuti in forno.
Aggiungere la mollica e lasciare cuocere per ulteriori 15 minuti.

La preparazione per due persone prevede un costo che si aggira intorno ai 4.50 euro.

3 – Torta salata con radicchio e prosciutto cotto

Nell’elenco dei nostri secondi piatti economici non poteva mancare la torta salata, una ricetta facile e veloce da preparare ma soprattutto versatile.

Può essere servita come antipasto durante una cena tra amici, come accompagnamento di un aperitivo oppure semplicemente come cena.

Trattandosi di una torta salata, difficilmente sarà consumata in un’unica soluzione; la si può quindi conservare in frigo e utilizzarla per due sere di seguito, magari accompagnandola con un’insalata o una fettina di pollo cotto velocemente sulla piastra.

Ingredienti

  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • 200 g di radicchio
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 50 g  di olive verdi
  • 100 g di stracchino

Procedimento

La preparazione è estremamente semplice.

In una ciotola bisogna amalgamare tutti gli ingredienti: il radicchio lavato e tritato in maniera grossolana, il prosciutto a pezzettini, le olive snocciolate tagliate a rondelle e lo stracchino.

Sistemata la pasta sfoglia nella teglia, in maniera tale che copra anche i bordi laterali, bisogna versare il composto al suo interno e stenderlo in maniera omogenea.

Per la cottura sono necessari 40/45 minuti in forno, preriscaldato a 180°.

ricette facili e veloci

4 – Scaloppine alla pizzaiola

Per quanto riguarda i secondi piatti di carne veloci ed economici ti proponiamo un grande classico: le scaloppine, preparate alla pizzaiola.

Ingredienti

  • fettine di vitello
  • burro
  • vino bianco
  • mozzarella
  • passata di pomodoro
  • basilico
  • farina
  • sale
  • pepe

Procedimento

Il noto sito di cucina GialloZafferano suggerisce di battere le fettine, per renderle più sottili, prima di infarinarle.

Il passaggio successivo consiste nel rosolare la carne in una padella preriscaldata con una noce di burro.

A cottura ultimata le fettine vanno trasferite in una pirofila, possibilmente coperta da carta alluminio.

Aggiungere del vino bianco nella padella utilizzata per la cottura della carne e lasciar sfumare prima di aggiungere la passata di pomodoro e il basilico fresco; far cuocere il tutto a fuoco dolce per una decina di minuti.

Nel frattempo tagliare a fettine la mozzarella, avendo cura di farla sgocciolare bene.

Nell’ultima fase di cottura la carne va riposizionate in padella, coperta dalle fettine di mozzarella.

Un paio di minuti a fuoco moderato, il tempo necessario per far sciogliere il formaggio, e il piatto è pronto per essere portato in tavola.

Per un gusto più deciso è possibile sostituire la mozzarella con la provola affumicata o con la scamorza.

5 – Pollo al miele

Se hai deciso di invitare gli amici a cena per trascorrere una serata in compagnia ma non hai la possibilità di dedicare tanto tempo alla preparazione dei piatti, ti consigliamo una ricetta semplice e gustosa: il pollo al miele (ricetta dal sito Agrodolce).

Si tratta di un secondo dalle origini e dal gusto orientali, che siamo sicuri riscuoterà un grande successo.

Per la preparazione ti basteranno 20 minuti.

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di pollo
  • 3 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • farina
  • sale
  • semi di sesamo
  • olio di semi

Procedimento

Tagliare il pollo a tocchetti; infarinarli e farli rosolare in padella, preriscaldata con olio di semi, per circa 7/8 minuti. Aggiustare di sale.

In una terrina preparare il condimento mescolando salsa di soia, miele, olio di oliva e zenzero.

Versare il composto in padella e lasciare cuocere per altri 4 minuti, a fiamma vivace, fino a quando la salsa non avrà caramellato il pollo.

A cottura ultimata aggiungere una manciata di semi di sesamo.

Il nostro post di ricette facili e veloci da preparare per cena termina qui. Non ti resta che indossare il tuo bel grembiule e iniziare a sperimentarle, e chiaramente ad assaggiarle 😉

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali