informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Diritti dell’uomo: cosa sono e cosa tutelano

Commenti disabilitati su Diritti dell’uomo: cosa sono e cosa tutelano Studiare a Padova

In una società che tende verso elevati livelli di interculturalità si sente parlare, con una frequenza sempre maggiore, di diritti dell’uomo.

In tv, nell’ambito di contesti e dinamiche politiche, nel mondo delle religioni e in situazioni informali quali chiacchierate e dibattiti ‘amatoriali’, la tematica risulta essere, oggi più che mai, oggetto di attenzione e discussioni più o meno competenti.

Non tutti però sanno esattamente cosa sono, quali sono i diritti dell’uomo e cosa tutelano nello specifico; capita non di rado che la categoria venga citata e utilizzata in maniera generica, talvolta anche impropria.

Ecco perché noi dell’Università Telematica Niccolò Cusano di Padova, sempre attenti a trattare argomenti di grande attualità, e anche di possibile interesse dal punto di vista occupazionale, abbiamo deciso di realizzare un post sui diritti umani.

Non si tratta di un incomprensibile articolo di stampo giuridico, bensì di una piccola guida che ti aiuterà ad entrare, con semplicità, nel merito della delicata tematica.

Il post si rivolge principalmente a due categorie di utenti/lettori: a chi per cultura personale desidera approfondire l’argomento e a chi ambisce a specializzarsi professionalmente per lavorare in organizzazioni internazionali e in realtà operanti nel campo degli aiuti umanitari, delle pari opportunità, della mediazione culturale, delle relazioni internazionali ecc.

Definizione

Tra definizioni di diritti dell’uomo quella presente sul sito della Treccani è, a nostro avviso, la più chiara ed esaustiva.

Eccola di seguito:

 “diritti che spettano alla persona in quanto essere umano, non dipendenti da una concessione dello Stato. Tali diritti possono essere riportati alla tutela della vita sotto ogni forma (contro l’uccisione, la tortura, la schiavitù; la privazione della libertà di coscienza, di religione, di opinioni); all’eguaglianza di tutti (contro le discriminazioni di razza, sesso, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni sociali);  alla tutela dei diritti politici (partecipazione effettiva degli individui al governo del proprio paese, elezioni periodiche e libere; alla sicurezza contro il bisogno (libertà sindacali, lavoro, salario, abitazione, cure).”

Si tratta di diritti universali e irrinunciabili basati su un principio fondamentale: il rispetto dell’individuo in quanto persona.

Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo

Il 10 dicembre del 1948, all’indomani della Seconda Guerra Mondiale, l’Assemblea Generale dell’Onu proclama e approva la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, i cui articoli sono considerati i principi generali del diritto internazionale.

Il testo è composto da un preambolo, che sostiene l’importanza di un sistema universale basato sui diritti umani per perseguire la pace, la democrazia e lo sviluppo, e da 30 articoli che proclamano diritti civili, politici, economici, sociali e culturali.

L’articolo 1 sancisca il principio di uguaglianza sul quale si basa l’intera convenzione; nel dettaglio stabilisce che:

“tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. Sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire in uno spirito di fraternità vicendevole”

Nel corso dei successivi articoli vengono indicati, tra gli altri, il diritto alla vita, il diritto alla libertà di pensiero, il diritto a un giusto processo, il diritto alla libertà religiosa, il diritto di voto, il diritto all’istruzione, alla sicurezza sociale e al lavoro.

dichiarazione universale dei diritti dell'uomo

Master di specializzazione

Per chi ha conseguito una laurea in Scienze Politiche, e in generale per chi desidera operare nell’ambito dei diritti dell’uomo, è disponibile il master in ‘Diritti dell’uomo: incontro fra culture nell’era post-moderna’ erogato dall’Università Telematica Niccolò Cusano.

Si tratta di un corso post-laurea di primo livello che consente di acquisire, e per chi è già un esperto della materia perfezionare e aggiornare, le conoscenze in merito alla concezione antropologico-geografica; in particolare mira a sviluppare la capacità di leggere i rapporti tra le culture attraverso metodologie comparative applicabili sulla base di adeguate declinazioni.

Il piano di studi del master è incentrato sull’approfondimento delle seguenti tematiche:

  1. Diritti dell’uomo: aspetti giuridici, economici, antropologici, psicologici, geografici
  2. La visione relativistica di un diritto universale
  3. Il riconoscimento del diritto alla specificità
  4. Dai diritti di libertà ai diritti economico-sociali
  5. Diritti umani e diritti di cittadinanza
  6. Il rispetto della differenza tra culture
  7. Multiculturalità tra differenze e marginalità
  8. La civiltà mondiale
  9. La teoria del primitivo contemporaneo
  10. Diritto all’educazione e all’istruzione
  11. Diritti dei popoli
  12. L’acculturazione
  13. Dal globale al locale
  14. Educazione alla pace
  15. L’uomo come sistema biologico

Sbocchi lavorativi

Pur essendo incentrato sui diritti umani il master garantisce una formazione interdisciplinare, incentrata su approfondimenti culturali spendibili in differenti settori.
Nel dettaglio, il know how acquisito durante la frequentazione del corso permette di approcciarsi professionalmente a tutti quegli ambiti nei quali il contatto e la convivenza con etnie diverse possono portare a difficoltà di comprensione e dialogo.

Un esperto in materia di diritti umanitari dispone delle competenze per operare nel mondo dell’insegnamento, dell’assistenza, della comunicazione, della carta stampata, della radio, della televisione e dei nuovi media.

Costo e modalità formativa

Il costo annuo del master è pari a 2.100,00 euro, da corrispondere in due rate di pari importo.

Rientra nella quota annuale anche l’accesso alla modalità formativa e-learning, ovvero una metodologia innovativa che consente di seguire le lezioni in streaming dal proprio pc e di utilizzare tutto il materiale didattico presente sulla piattaforma telematica Unicusano.

Ogni corsista può così impostare il percorso di apprendimento in base alle proprie esigenze, sia per quanto riguarda gli orari che il contesto nel quale studiare.

Se hai intenzione di specializzarti sui diritti dell’uomo non devi fare altro che contattare il nostro staff e richiedere ulteriori informazioni sul master attraverso il modulo online che trovi cliccando qui!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali