informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Conviene fare un Master di secondo livello? Le ragioni da considerare

Commenti disabilitati su Conviene fare un Master di secondo livello? Le ragioni da considerare Studiare a Padova

Se hai appena conseguito una laurea magistrale, ti starai chiedendo se conviene fare un master di secondo livello. In questa mini guida dell’Università telematica Niccolò Cusano di Padova valuteremo i pro e i contro di questa scelta.

Nelle righe seguenti analizzeremo quindi le ragioni da considerare prima di iscriversi a questo corso post lauream altamente professionalizzante.

Per chi si laurea, le prospettive in genere sono due: o si prosegue nella formazione tramite l’iscrizione ad un Master oppure ci si proietta nel mercato del lavoro.

Nella prima ipotesi, se si consegue una laurea triennale, ci si può iscrivere, oltre che alla magistrale, ad un Master di I Livello. Se invece lo studente consegue una laurea magistrale, allora può accedere ad un master di secondo livello (II Livello).

Nel caso il laureato scelga di entrare nel mondo del lavoro, può farlo attraverso tirocini, stage o veri e propri contratti di lavoro.

In questa mini guida Unicusano, come anticipato, analizzeremo i pro e i contro della scelta di un master di II livello.

Conviene fare un Master di secondo livello?

Secondo quanto emerge dai recenti rapporti di Almalaurea sui master italiani, a un anno dal conseguimento del master lavora circa l’86,6% dei ragazzi e delle ragazze intervistati (quasi 10 mila).

La metà degli interessati usufruisce di un contratto a tempo indeterminato. Per arrivare a questo tasso occupazionale con la semplice laurea magistrale ci vogliono invece cinque anni.

Senza il conseguimento di un master, a un anno dalla laurea, “solo”  il 73% dei laureati ha ottenuto un lavoro. Come interpretare allora questi dati?

Occorre prendere in esame tutti i fattori: sempre secondo il rapporto, molti di coloro che hanno frequentato un master e ottenuto un posto di lavoro (circa 7 su 10) erano già professionisti desiderosi di fare carriera.

Il resto dei laureati con master individuato dal rapporto è la reale proiezione di studenti che si affacciano per la prima volta nel mercato del lavoro, spesso ottenendo un contratto nel posto in cui si è svolto lo stage previsto dal master.

Alla luce di queste premesse, è lecito chiedersi se conviene fare un master di secondo livello o se sia preferibile proiettarsi immediatamente nel mondo del lavoro.

Master di secondo livello: perché è una scelta da fare

Abbiamo visto come la percentuale di laureati con master che hanno trovato subito un’occupazione sia molto alta. C’è da aggiungere che lo stipendio medio di questi profili sia solitamente più alto di uno studente laureato alla magistrale.

Starai quindi pensando che conviene fare un master di secondo livello. In effetti è così, a patto che si considerino alcuni aspetti come:

  • frequentare un master di secondo livello presenta di norma costi elevati, il che lo rende praticabile per una minoranza dei laureati
  • occorre avere le idee chiare e iscriversi ad un master che sia in linea con il successivo percorso professionale

Ma queste considerazioni non intaccano il fatto che un master di secondo livello sia una scelta giusta da fare, sempre che si abbia la possibilità economica di sostenerla.

Il perché è presto detto: un master post magistrale è altamente professionalizzante, nel senso che impartisce tutta una serie di nozioni e abilità pratiche richieste ai professionisti.

In altre parole, un master di secondo livello assicura un ingresso nel mondo del lavoro da una corsia preferenziale, nella misura in cui fornisce skill di assoluto livello in grado di fare la differenza all’occhio dei recruiter.

I Master di Unicusano

Abbiamo visto finora come proseguire gli studi anche dopo la Laurea si riveli al giorno d’oggi una scelta vincente. I Master universitari a Padova promossi dall’Università telematica Niccolò Cusano offrono l’opportunità di ottenere maggiori competenze spendibili successivamente nel mercato del lavoro.

La formazione erogata dai nostri corsi post lauream è altamente qualificante e multidisciplinare, rivolta a coloro che intendono ampliare il proprio know-how in uno o più settori.

L’offerta Unicusano relativa ai Master – divisi in Primo Livello e Secondo Livello – interessa diverse aree disciplinari.

Gli studenti, quindi, sono liberi di frequentare un master di primo livello dopo la laurea triennale a Padova oppure di laurearsi alla magistrale e iscriversi ad un master di secondo livello.

Di seguito, ecco i Master universitari a Padova attivati:

  • Giurisprudenza (criminologia, diritto amministrativo, diritto del lavoro, diritto penale)
  • Pubblica amministrazione (management sanitario, management dei servizi sociali, governance e management della pubblica amministrazione, diritto processuale amministrativo)
  • Ingegneria (ingegneria civile e ingegneria informatica)
  • Psicologia
  • Psicopedagogia
  • Economia (pianificazione tributaria internazionale, start-up d’impresa, redazione del bilancio d’esercizio, data analyst, esperto paghe e contributi)
  • Area medica
  • Finanza (finanza comportamentale, diritto penale d’impresa, criminologia finanziaria, banca e finanza)
  • Management (business administration, tourism management, project management, retail management, progettazione e organizzazione eventi, museologia, gestione e valorizzazione dei beni culturali, economia e management delle risorse naturali e dell’ambiente, gestione del coordinamento nelle professioni sanitarie)
  • Comunicazione
  • Marketing (social media manager e scrittura per il web, luxury brand management, marketing management, digital marketing)

Ora che questa mini guida Unicusano è giunta al termine, non esitare a contattare il nostro staff per richiedere ulteriori info sui nostri corsi di laurea e sui nostri master!

Credits: Elnur_ / Depositphotos.com

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali