informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Discorsi celebri: le parole motivazionali da ricordare

Commenti disabilitati su Discorsi celebri: le parole motivazionali da ricordare Studiare a Padova

Sapevi che le parole motivazionali di alcuni discorsi celebri possono concretamente aiutare a superare momenti di difficoltà?

Nello studio, nel lavoro o nella vita in generale può capitare a tutti di sentirsi un po’ giù di morale, senza alcun tipo di stimolo o ispirazione.

Non si tratta di essere deboli, né tanto meno di essere inadatti ad affrontare un particolare evento o a svolgere una determinata mansione; si tratta più semplicemente di un momento in cui è necessario ricevere una scossa emotiva, che riesca possibilmente a toccare le corde motivazionali giuste.

Per quanto in rete si trovino frasi, aforismi e citazioni che stimolano la riflessione, il cinema resta uno degli strumenti più validi per ritrovare la carica.

In particolare ci riferiamo a quei film che in qualche modo riescono a trasmettere una piccola lezione di vita; ci riferiamo a quei discorsi importanti, diventati famosi per la forte carica emozionale e motivazionale; ci riferiamo a quelle parole che danno la scossa e che permettono di ritrovare la forza per affrontare le piccole grandi problematiche di ogni giorno.

Di seguito una selezione di quelli che, secondo noi di Unicusano, sono i discorsi famosi che meglio di altri stimolano a riflettere e spronano ad agire.

Ogni Maledetta Domenica

Tra i video più utilizzati per dare la giusta carica, in ambito lavorativo e sportivo, il discorso motivazionale estrapolato da ‘Ogni maledetta domenica’ è sicuramente un grande classico; risulta incredibilmente efficace per quanto riguarda la capacità regalare una forte spinta motivazionale a chi lo ascolta.

Protagonista del discorso è Al Pacino che nel film interpreta il ruolo di Tony D’Amato, un abile coach di football che attraverso un’ottima tecnica di comunicazione e un grande carisma riesce a motivare i suoi giocatori.

Le parole pronunciate, l’impostazione della voce, lo sguardo e la postura dell’allenatore raggiungono in questo monologo un obiettivo ben preciso: alzare i livelli di adrenalina, entusiasmo e determinazione.

Queste le parole:

“In questa squadra si combatte per un centimetro … in questa squadra massacriamo di fatica noi stessi e tutti quelli intorno a noi … per un centimetro, ci difendiamo con le unghie e con i denti per un centimetro, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei centimetri il totale allora farà la differenza tra la vittoria e la sconfitta, la differenza fra vivere e morire. E voglio dirvi una cosa: in ogni scontro è colui il quale è disposto a morire che guadagnerà un centimetro, e io so che se potrò avere una esistenza appagante sarà perché sono disposto ancora a battermi e a morire per quel centimetro.”

Poi continua dicendo: “dovete guardare il compagno che avete a fianco, guardarlo negli occhi. Io scommetto che ci vedrete un uomo determinato a guadagnare terreno con voi; che ci vedrete un uomo che si sacrificherà volentieri per questa strada, consapevole del fatto che quando sarà il momento voi farete lo stesso per lui. Questo è essere una squadra!”

In sintesi: il football così come la vita sono questione di centimetri.

E’ chiaro che le parole di Al Pacino mirano ad evidenziare l’importanza del gioco di squadra, che nel film si riferisce nello specifico all’ambito sportivo, ma che in generale è una regola di vita universalmente valida, a qualunque ambito la si applichi.

L’estratto in questione rientra, non a caso, tra i discorsi motivazionali più utilizzati sul lavoro, quando è necessario motivare e spronare un team a collaborare sinergicamente per raggiungere obiettivi comuni.

La ricerca della felicità

Tra i discorsi celebri sulla vita uno dei più coinvolgenti ed emozionanti è sicuramente quello estratto dal fila ‘La ricerca della felicità’ che vede interprete principale Will Smith.

La pellicola è fatta di tantissimi momenti che invitano a riflettere ma uno su tutti merita un’attenzione particolare.

Ecco quello che un padre dice al suo bambino in merito ai sogni:

“Ehi … non permettere mai a nessuno di dirti che non sai fare qualcosa, neanche a me! Ok? Se hai un sogno tu lo devi proteggere. Quando le persone non sanno fare qualcosa lo dicono a te che non lo sai fare. Se vuoi qualcosa vai e inseguila. Punto!”

Pochissime parole per far capire l’importanza di avere fiducia in sé stessi; di non lasciarsi condizionare, o peggio ancora limitare, da ciò che pensano gli altri; di credere nei sogni e di lottare con tutte le proprie forze per realizzarli.

Il curioso caso di Benjamin Button

Restando in tema di discorsi famosi sulla vita è d’obbligo inserire nella nostra selezione le emozionanti parole tratte dal celebre film ‘Il curioso caso di Benjamin Button’.

Si tratta di un monologo sintetizzabile in una semplice frase, che da sola basta a far riflettere: ogni cosa può essere vissuta al meglio oppure al peggio.

Nel dettaglio le parole:

“Per quello che vale, non è mai troppo tardi, o nel mio caso troppo presto, per essere quello che vuoi essere.
Non c’è limite di tempo, comincia quando vuoi.
Puoi cambiare o rimanere come sei, non esiste una regola in questo.
Possiamo vivere ogni cosa al meglio o al peggio.
Spero che tu viva tutto al meglio.
Spero che tu possa vedere cose sorprendenti.
Spero che tu possa avere emozioni sempre nuove.
Spero che tu possa incontrare gente con punti di vista diversi.
Spero che tu possa essere orgogliosa della tua vita.
E se ti accorgi di non esserlo, spero che tu trovi la forza di ricominciare da zero.”

 discorsi motivazionali sulla vita

Da un discorso di Steve Jobs

Concludiamo con le parole pronunciate da Steve Jobs, nel 2005, nel discorso di auguri ai laureandi di Stanford.

Il vostro tempo è limitato, perciò non sprecatelo vivendo la vita di qualcun’altro. Non rimanete intrappolati nei dogmi, che vi porteranno a vivere secondo il pensiero di altre persone. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui zittisca la vostra voce interiore. E, ancora più importante, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e la vostra intuizione: loro vi guideranno in qualche modo nel conoscere cosa veramente vorrete diventare. Tutto il resto è secondario … Siate affamati, siate folli.”

Cosa dire di più … semplicemente una ‘grande lezione di vita’.

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003

"Codice in materia di protezione dei dati personali" 

Tenuto conto dell'obbligo di informativa nei confronti degli interessati in relazione al trattamento dei dati personali degli studenti, l'Unicusano Università  Telematica Roma, con sede in Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3, in qualità  di titolare del trattamento dei dati Le fornisce le seguenti informazioni:

  1. I dati personali (nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono), raccolti attraverso la compilazione del form o al momento dell'immatricolazione, i dati connessi alla carriera universitaria e comunque prodotti dall'Università Telematica nell'ambito dello svolgimento delle sue funzioni istituzionali, saranno raccolti e trattati, nel rispetto delle norme di legge, di regolamento e di principi di correttezza e tutela della Sua riservatezza, per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali dell'Università , in particolare per tutti gli adempimenti connessi alla piena attuazione del rapporto didattico ed amministrativo con l'Università ;
  2. Il trattamento sarà  effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque operazione o complesso di operazioni tra quelle indicate all'art. 1, comma 2, lettera b) della legge (per trattamento si intende "qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati");
  3. I dati personali saranno inoltre comunicati e diffusi dall'Università  attraverso i propri uffici - sia durante la carriera universitaria dell'interessato che dopo la laurea - a soggetti, enti ed associazioni esterni, per iniziative di orientamento lavoro (stage) e per attività  di formazione post-laurea;
  4. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici quando la comunicazione risulti comunque necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università  richieste dall'interessato, quali, ad esempio, organi pubblici preposti alla gestione di contributi per ricerca e borse di studio;
  5. Informazioni relative ai laureati, ovvero nominativo, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, titolo della tesi e voto di laurea, saranno immesse sulla rete per consentire la diffusione dei dati nell'ambito di iniziative di orientamento di lavoro e attività  di formazione post-laurea.
  6. Per disattivare le future comunicazioni dirette con UNICUSANO o richiedere la cancellazione dei dati personali raccolti può rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma o inviare una mail con la richiesta di cancellazione all'indirizzo informazioni@unicusano.it. Nei confronti dell'UNICUSANO Università Telematica Roma, Lei potrà  esercitare i diritti previsti dall' art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003, rivolgendosi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.