informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 6 film sulla moda da vedere assolutamente

Commenti disabilitati su I 6 film sulla moda da vedere assolutamente Studiare a Padova

Il patinato mondo delle passerelle, in cui si muovono modelle, stilisti e designer di fama internazionale, ha da sempre fornito ai registi il materiale necessario per realizzare film sulla moda di grande successo.

Cinema e moda danno vita ad un binomio affascinante e vincente, che attrae fashion victim e appassionate di shopping di ogni età.

Numerose le pellicole che raccontano i dietro le quinte di importanti case di moda e i biopic che ripercorrono la vita e la carriera dei più noti stilisti al mondo.

I migliori film sulla moda

Da ‘Il Diavolo veste Prada’ a ‘Sex and the city’, il catalogo di pellicole che parlano di designer e modelle è ricco di proposte, tra le quali grandi cult e titoli recenti.

Di seguito l’Università Telematica Niccolò Cusano di Padova ha raccolto 6 film da vedere assolutamente; scopriamoli insieme.

1 – Il diavolo veste Prada

Anno di produzione: 2006
Regia di David Frankel
Con: Meryl Streep, Anne Hathaway, Stanley Tucci, Simon Baker, Emily Blunt, Adrian Grenier

Apriamo il nostro elenco di suggerimenti con ‘Il diavolo veste Prada’, un cult assoluto tra i film sui marchi moda.

Tratta dal romanzo di Lauren Weisbeger, la commedia racconta la storia di Andy, una giovane stagista, aspirante giornalista, che inizia a lavorare presso la redazione di una delle più autorevoli riviste di moda, ‘Runway’.

La protagonista diventa l’assistente di Miranda Priestly, il personaggio palesemente ispirato alla direttrice di Vogue, Anna Wintour.

Pur non avendo alcuna esperienza nel campo della moda e pur dovendo sopportare le angherie e le assurde richieste del suo capo, magistralmente interpretato da Maryl Streep, Andy si appassiona alla materia al punto da cambiare totalmente, sia esteticamente che moralmente.
Abbandonato gradualmente il suo look trasandato per indossare abiti glamour, inizia allontanarsi da quelli che sono sempre stati i suoi ideali.

La protagonista, ormai lanciata verso una carriera di successo, si accorge a malincuore di essere stata risucchiata dallo sfavillante e spietato mondo della moda, e di assomigliare sempre di più al suo capo.

Decide quindi di lasciare il lavoro, riuscendo comunque a diventare una giornalista affermata.

2 – I love shopping

Anno di produzione: 2009
Regia di: P. J. Hogan
Con: Isla Fisher, Krysten Ritter, Stephen Guarino, Hugh Dancy, Joan Cusack, John Goodman, Lynn Redgrave

La giovane aspirante giornalista sembra essere il protagonista preferito dei registi che si cimentano nella realizzazione di pellicole sulla moda.

Così come per ‘Il diavolo veste Prada’ anche per ‘I love shopping’ è stato scelto come personaggio principale una giornalista in erba.

Tratto dall’omonimo romanzo bestseller di Sophie Kinsella, il film sulla moda per ragazze racconta la storia di Rebecca Bloomwood, da tutti chiamata semplicemente Becky, una giovane newyorkese ossessionata dalla voglia di fare shopping.

Dall’abbigliamento rigorosamente in saldo indossato durante l’infanzia scatuirsce l’ossessione della protagonista per gli abiti griffati.

Per far fronte alle ingenti spese sostenute per l’acquisto di abiti e accessori Becky inizia a lavorare presso una rivista finanziaria, dove si innamora del suo caporedattore e, per uno strano scherzo del destino, si ritrova a gestire una rubrica che consiglia soluzioni risparmio e investimenti garantiti.

3 – Zoolander

Anno di produzione: 2001
Regia di Ben Stiller
Con: Ben Stiller, Owen Wilson, Christine Taylor, Milla Jovovich, Jerry Stiller, Jon Voight

Un altro film sulla moda che a nostro avviso merita di essere visto è ‘Zoolander’ che vede un irrefrenabile Ben Stiller nel doppio ruolo di regista e attore.

Quella che potrebbe apparentemente sembrare una simpatica commedia è in realtà una critica, sviluppata chiaramente in chiave ironica, al mondo della moda.

La trama è incentrata sulla figura di Derek Zoolander, un modello di grande successo che inizia a prendere coscienza del suo declino professionale quando un concorrente più giovane e avvenente riesce a soffiargli il prestigioso titolo di ‘modello maschile dell’anno’.

Il desiderio di riscattarsi professionalmente unito ad un acume poco sviluppato inducono il protagonista a cadere in una sorta di trappola.

Zoolander viene contattato da Mugatu, uno degli stilisti più affermati del momento, per diventare l’immagine della sua nuova collezione.
Si tratta in realtà di un espediente per assassinare il primo ministro della Malesia, intenzionato a portare avanti la lotta allo sfruttamento minorile all’interno delle fabbriche tessili.

Un soggiorno di qualche giorno in una spa esclusiva diventa il pretesto per istruire l’ignaro futuro killer attraverso il lavaggio del cervello.

film sugli stilisti

4 – Coco Avant Chanel – L’amore prima del mito

Anno di produzione: 2008
Regia di Anne Fontaine
Con: Aurey Tautou, Alessandro Nivola, Benoît Poelvoorde, Marie Gillain, Emmanuelle Devos

Uno dei generi cinematografici più utilizzati per rappresentare il mondo della moda e i suoi personaggi è il biopic.

Tra i film sugli stilisti famosi è d’obbligo citare ‘Coco Avant Chanel’, una pellicola biografica che racconta la sua vita sentimentale e il suo temperamento ribelle, grazie al quale è stata in grado di rivoluzionare totalmente la moda degli anni ‘20 e allo stesso tempo anche il ruolo della donna nel mondo.

Gabrielle Bonheur Chanel impara a cucire fin da bambina, durante il periodo trascorso in orfanotrofio.

Diventata una giovane donna si sostiene economicamente lavorando come sarta, di giorno, e come cantante di canzonette, di notte.

L’incontro con Etienne Balsam, che diventerà il suo amante, rappresenta per la giovane protagonista il punto di svolta, l’inizio di una vita trascorsa tra pizzi, ozi e piaceri.

La pellicola mette in evidenza il carattere ‘anarchico’ di Coco Chanel, il suo modo di amare e il suo rifiuto verso il legame del matrimonio; allo stesso tempo la trama ripercorre la sua crescita professionale e il percorso fatto per arrivare a diventare una stilista famosa, icona di stile e antesignana della donna moderna.

5 – Cenerentola in passerella

Anno di produzione: 2015
Regia di: Sean Garrity
Con: Portia Doubleday, Chris Noth, Lauren Holly, Marc-André Grondin, Natalie Krill, Anna Hopkins

Ispirata al mondo della favole la pellicola ‘Cenerentola in passerella’ è la storia di un sogno che si realizza nonostante le difficoltà e le avversità incontrate dalla protagonista.

La trama ruota intorno alla figura di Kate, una giovane aspirante stilista che nonostante il suo talento si ritrova a pagare il prezzo di un cognome scomodo, che non le consente di essere assunta da nessuna casa di moda.
Il padre, Lee Kassel, commercializza una linea di abbigliamento a basso costo che imita i modelli dei grandi stilisti.

Suo malgrado Kate si unisce all’azienda di famiglia, dove tra l’altro è costretta a sopportare la perfida matrigna e le due sorellastre, le quali riescono a farla passare per una spia della concorrenza e a farla licenziare.

La protagonista, decisa più che mai a diventare stilista, si traveste da uomo e riesce così a farsi ri-assumere come designer.
Ancora una volta però la crudele matrigna, con la collaborazione delle due figlie, riesce a far allontanare il misterioso personaggio, per poter poi perseguire l’intento di vendere l’azienda.

Kate decide di reagire e dopo aver fatto fallire il progetto di vendita e aver salvato l’azienda inizia finalmente la sua brillante carriera.

6 – Sex and the city

Anno di produzione: 2008
Regia di Michael Patrick King
Con: Sara Jessica Parker, Kim Cattrall, Cynthia Nixon, Kristin Davis, Chris Noth

Concludiamo il nostro elenco dedicato ai film sulla moda con ‘Sex and the city’, tratto dall’omonima serie di successo statunitense.

La pellicola riprende le vicende di Carrie, Samantha, Charlotte e Mirana, 4 inseparabili amiche ossessionate dalla moda e dallo shopping che cercano di districarsi tra lavoro e relazioni sentimentali complicate.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali